Tessari Crescenzio

maschioTessari Crescenzio o Crescenzo, figlio di Leonardo ed Erminia Nardi, nasce a Monteforte d’Alpone (Verona) il 7 agosto 1891. Di mestiere coltivatore, è coniugato con Severina (?). Viene arrestato a Monteforte d’Alpone il 23 luglio 1944 e detenuto alle Casermette di Montorio (Verona). Viene poi trasferito nel Campo di concentramento e transito di Bolzano (Polizei – und Durchgangslager Bozen). Su disposizione della Sipo di Verona (Sicherheitspolizei – Polizia di Sicurezza), viene deportato nel Campo di concentramento di Mauthausen il 5 agosto 1944 (trasporto n° 73). All’arrivo, il 7 agosto 1944, gli viene assegnato il numero di matricola 82537 e viene classificato come deportato per motivi precauzionali (SCH – Schutzhäftlinge). Mestiere dichiarato all’atto dell’immatricolazione: falegname. Viene liberato e rimpatriato il 26 giugno 1945.

Note: nei documenti originali di Mauthausen risulta, assieme ad altri deportati con numeri di matricola vicini, “Entlassen” – rilasciato – in data 9 agosto 1944.

Fonti: Archivio Aned Verona, Archivio Tibaldi, Venegoni, Libro dei Deportati, NARA – Washington.

Documenti tratti da The National Archives and Records Administration (NARA Washington) – Camp Records – Prisoner Lists – Mauthausen – Alphabetical List of Prisoners (Ta to Z, scattered names) – Image provided by Fold3.

F3 tessari crescenzio
Elenchi del KL di Mauthausen – Documenti tratti da The National Archives and Records Administration (NARA Washington) – Camp Records – Prisoner Lists – Mauthausen – Alphabetical List of Prisoners (Ta to Z, scattered names) – Image provided by Fold3.