Mafficini Augusto

Mafficini 3Mafficini Augusto, figlio di Giovanni Battista, nasce a Isola Rizza (Verona) il 19 settembre 1923. Di mestiere lavoratore agricolo, risiede a Isola Rizza ed è celibe. Caporale dell’11° Reggimento Artiglieria Divisione Fanteria, 90° Gruppo, 395a Batteria, viene fatto prigioniero dai tedeschi dopo l’8 settembre 1943. Su disposizione della Sipo (Sicherheitspolizei – Polizia di Sicurezza) di Belgrado, viene deportato nel Campo di concentramento di Mauthausen. All’arrivo, il 3 ottobre 1944, gli viene assegnato il numero di matricola 106825 e viene classificato come deportato per motivi precauzionali (SCH – Schutzhäftlinge). Il 20 ottobre 1944 viene trasferito a Solvay-Ebensee (campo satellite di Mauthausen). Muore a Ebensee il 23 aprile 1945 e viene sepolto a Ebensee in fossa comune.

Fonti: Archivio Tibaldi, Libro dei Deportati, Ministero della Difesa, Pappalettera, Arolsen, Archivio Segreto Vaticano.

Documenti tratti da The Arolsen Archives online collections – 1603558 / Mafficini Augusto (Mauthausen).

001
Documenti di registrazione del KL di Mauthausen in The Arolsen Archives online collections – 1603558 / Mafficini Augusto (Mauthausen).
Mafficini 2
Caporale Augusto Mafficini